IGUANA

 

Comunemente detta Iguana verde, o Iguana dai tubercoli è un sauro arboricolo proveniente dal sud America. Da adulta raggiunge ragguardevoli dimensioni, i maschi, i più grossi, possono raggiungere i 180 cm di lunghezza coda compresa, le femmine poco più piccole, il maschio si riconosce per i pori femorali, i colori, solitamente più brillanti e marcati, ed il comportamento, che da adulto è quasi sempre molto territoriale e poco socievole.

Necessita di un terrario piuttosto grande, una iguana baby di 40-50 cm potrà essere collocata in uno spazio di 70x50x50h, ma presto comincerà lo sviluppo ed il terrario dovrà essere ingrandito, tenendo conto che una iguana, correttamente allevata, passa dai 50 cm ai 80-90 cm in poco più di un anno. Tenete presente che un adulto di 150-170 cm necessita di un terrario di 200x100x150h, per stare comodo, anche in coppia.

Il terrario, dovrà essere arredato, con robuste radici di mangrovia fossile, un fondo di tappeto tipo finta erba, oppure i fondi forestali sterili (repti floor, repti bark ecc. il tutto reperibile presso di noi) che se ingeriti non provocano problemi di occlusioni intestinali. Un contenitore per l’acqua, sempre fresca e pulita, andrà nel terrario, della grandezza tale da permettere al sauro di immergersi completamente.

La temperatura diurna, deve essere mantenuta, intorno ai 28°- 30°, la notturna potrà scendere fino ai 23°- 24°. Per mantenere le temperature ideali, il terrario, sarà attrezzato con tappetino riscaldante, oppure una roccia riscaldante, che andranno tenute accese durante il periodo freddo, giorno e notte. Una lampada uva, di tipo spot, per il giorno, aiuterà il mantenimento ottimale della temperatura, se il luogo in qui teniamo il terrario, dovesse essere troppo freddo, potremmo aiutarci con lampade infrared, oppure una lampada in ceramica, entrambi utilizzabili giorno e notte.

Cosa non meno importante, sarà l’utilizzo di un neon uvb, 5.0 , per evitare avitaminosi, rachitismo, osteoporosi ecc., tutte patologie dovute alla mancanza di luci solari, che ci deformeranno irrimediabilmente l’animale. (tutto questo, ed altro ancora, lo potrete trovare presso di noi).

L’alimentazione è di tipo vegetariano: tutta la verdura verde, tutta la frutta dolce, tutto lavato e tagliato a piccoli pezzi, non devono mancare calcio, vitamine il tutto in polvere, spolverato sulla verdura/frutta. Ogni tanto, non più di una volta ogni 15 giorni, potremo integrare con camole della farina, mai cagnotti e simili.

Negli ultimi anni, si è cominciato ad alimentare, con crocchette e umido da cane e da gatto, ottenendo ottimi risultati, soprattutto di crescita, agli inizi, per poi ottenere una vita notevolmente più corta dovuta all’alimentazione errata ed un ingrossamento dei reni delle povere iguane. Quindi vi sconsiglio vivamente dal discostarvi dalla dieta tradizionale, composta da frutta varia e verdura.

Ho personalmente notato che prediligono la lattuga, decisamente troppo ricca di acqua e povera di sostanze nutritive, per cui è possibile utilizzarla ma in quantità non industriali. Mentre, ho ottenuto ottimi risultati, con il pallettato secco per iguane della zoo med, molto comodo e pratico, soprattutto in estate, con la presenza di mosche.. Avendo nominato queste ultime vi consiglio di prestare attenzione alla presenza delle suddette, le mosche nei terrari, caldo umidi, con la presenza di frutta, che il caldo ha reso acida, favorisce la deposizione di larve di mosca. Sono tutte larve carnarie, cioè si nutrono di carne, anche viva, se vi attaccano una piccola ferita di un qualunque sauro, la sua vita sarà seriamente in pericolo, causa l’infezione che presto si trasformerà in setticemia, che causa la morte.

Il mio consiglio è di tenere il terrario molto pulito, ed per quel che possibile libero da mosche e mosconi.

L’iguana non è un sauro difficile da allevare, la difficoltà sta’ nella convivenza con un animale, che ben presto raggiungerà ragguardevoli misure, in commercio si trovano sauri molto simili, per aspetto, più docili, soprattutto di dimensioni più contenute, adatte alla vita in appartamento. Con un esemplare di Iguana, dobbiamo tenere conto che prima o poi avrà bisogno di terrari veramente grandi, oppure saremo costretti ha rivendere, cosa non facile per una iguana adulta.

Venitemi ha trovare, troveremo insieme la soluzione migliore.

 

Precedente Home Su Successiva